Sanità

Paziente critico e lesioni da decubito: un approccio multidisciplinare

Paziente critico e lesioni da decubito: un approccio multidisciplinare
Paziente critico e lesioni da decubito: un approccio multidisciplinare

 

L’U.O. “Cure palliative – Terapia del dolore – Hospice” dell’Arnas “Garibaldi” di Catania diretta dal dr. Angelo Alaimo ha organizzato il corso di aggiornamento “Paziente critico e lesioni da decubito: un approccio multidisciplinare” per 35 partecipanti (10 medici + 20 infermieri + 5 fisioterapisti) che si svolgerà, con inizio alle 8.15, venerdì 24 novembre p.v. presso il Presidio Ospedaliero “Garibaldi Nesima”.

 

 

Con la responsabilità scientifica del dr. Orazio D’Antoni, l’evento si articola su 3 sessioni (“Wound Care”, Tavola Rotonda e “Gestione del paziente”) e prevede, anche, una “formazione sul campo” da svolgersi, in data da destinarsi, in piccoli gruppi all’interno di reparti che ospitano pazienti con lesioni da decubito.

 

 

Finalità del corso sono quelle di far conoscere le tecniche del “wound care” avvalendosi di tutti i presidi necessari per la medicazione e il trattamento delle ulcere da pressione; di mettere in atto tutti i sistemi di prevenzione per i soggetti a rischio; di far conoscere adeguati procedimenti di disinfestazione e sterilizzazione.

 

 

Approfondimenti

Paziente critico e lesioni da decubito: un approccio multidisciplinare
Paziente critico e lesioni da decubito: un approccio multidisciplinare

Scarica e/o visualizza Programma:  Paziente critico e lesioni da decubito: un approccio multidisciplinare

Leave a Comment

Your email address will not be published.

*